I prodotti per la protezione solare e l’ambiente acquatico

Soltanto una piccola quantità dei prodotti per la protezione solare finisce nelle acque quando si nuota. Diluendosi rapidamente nell'acqua, nell'ambiente sono presenti solo in concentrazioni estremamente basse. Marc Léonard, Head of Environmental Research di L'Oréal, illustra in che modo lui e il suo team di scienziati stanno lavorando per valutare l’impatto sull’ambiente acquatico generato da concentrazioni anche bassissime. A tal fine, all’interno dei loro laboratori hanno messo a punto diversi metodi volti a prevedere questo impatto.

Scopri

Le ultime novità

Trova qui le tematiche più recenti relative a "Dentro i nostri prodotti"

  • Mexoryl®  XL

    Maggiori dettagli
  • Mexoryl® SX

    Maggiori dettagli
  • La nostra procedura di eco-progettazione

  • I nostri impegni per il rispetto dell’ambiente

  • Formule più rispettose dell’ambiente acquatico

  • Netlock, la nostra tecnologia per una protezione solare più efficace

  • Interview

    Prodotti solari: il protocollo di valutazione della sicurezza

  • Solfati

    Maggiori dettagli
  • Vitamina C

    Maggiori dettagli
  • Canapa

    Maggiori dettagli
  • Olio di avocado

    Maggiori dettagli
  • Aloe vera

    Maggiori dettagli
  • Acido salicilico

    Maggiori dettagli
  • Acido lattico

    Maggiori dettagli
  • Siliconi

    Maggiori dettagli
  • Interview

    Nanoparticelle: perché vengono utilizzate?

  • Olio di argan

    Maggiori dettagli
  • Olio di palma

    Maggiori dettagli
  • Burro di karité

    Maggiori dettagli
  • Acido ialuronico

    Maggiori dettagli
  • La classificazione delle sostanze CMR

  • Tracce di impurità e di contaminanti: definizione, regolamentazione e gestione

  • "Naturale" e "Chimico": che confusione!

  • I label, cosa sono e a cosa servono?

  • Neonati, bambini, adolescenti e donne in gravidanza: bisogni specifici

  • La composizione dei prodotti: la nostra expertise

  • La sicurezza dei prodotti: la nostra priorità assoluta