Dentro i nostri prodotti

La nostra procedura di trasparenza sui profumi

chrono Tempo di lettura : 0 min.

La composizione dei profumi è un'arte complessa. È l’orchestrazione minuziosa di estratti di origine naturale e di composti sintetici usati per rafforzare e sublimare le note olfattive così create.

Poiché la composizione dei profumi non è oggetto di brevetto, i profumieri tengono a proteggere il loro know-how unico mantenendo segreta la composizione. Ecco perché nell’elenco degli ingredienti presente sulla confezione, il profumo si trova alla voce PARFUM/FRAGRANCE senza fornire ulteriori precisazioni. Solo i potenziali allergeni sono riportati sulle etichette dei prodotti commercializzati in Europa. Questa informazione consente ai consumatori a rischio di essere informati della loro presenza. È un requisito richiesto dalla regolamentazione europea dal 2004 che L’Oréal applica a livello mondiale per tutti i suoi prodotti.

In partnership con i profumieri MANE, IFF, Givaudan e Firmenich, abbiamo deciso di essere più trasparenti sulla composizione dei nostri profumi per rispondere alla richiesta crescente dei consumatori, delle ONG e dei distributori di essere meglio informati sulla composizione dei prodotti.

Un approccio unico

Questo approccio costruito insieme ai profumieri creatori intende informare il consumatore sugli ingredienti dei profumi, di origine naturale o sintetica, che compongono i profumi stessi.

La nostra procedura di trasparenza svela almeno il 95% in peso degli ingredienti presenti nel profumo puro. Questa percentuale rappresenta le sostanze principali che contribuiscono all’essenza stessa della nota olfattiva. Le sostanze minori rappresentano solo il 5% in peso. Esse permettono di preservare il know-how dei profumieri, perché sono materie esclusive, firma dell’unicità della composizione. Queste sostanze minori saranno tuttavia indicate se fanno parte delle sostanze che le autorità richiedono di dichiarare, come gli allergeni.

La specificità di questo approccio è quella di fornire informazioni sugli ingredienti che compongono i profumi puri usati per profumare i prodotti cosmetici come i latti per il corpo o gli shampoo, e anche quelli usati nelle eau de parfum, nelle eau de toilette o nelle acque di colonia.

Condividiamo questo approccio di trasparenza sugli ingredienti di profumeria con tutti gli attori del mondo della cosmesi come l’industria della profumeria, i distributori o i loro fornitori.

La nostra procedura di trasparenza sui profumi

Un’informazione accessibile sul sito dei nostri marchi

Questa informazione non è visibile direttamente sulla confezione del prodotto per un motivo evidente di spazio e di leggibilità. Sarà messa a disposizione dei consumatori sui siti internet dei nostri brand.

Abbiamo scelto di classificare tutti gli ingredienti secondo le loro famiglie olfattive, come la famiglia dei “fruttati” o dei “floreali”, come i profumieri le usano abitualmente durante la fase creativa del loro lavoro. Questo formato sarà accompagnato da una spiegazione semplice della nota olfattiva e dell’origine naturale o sintetica di ogni ingrediente. Metteremo questi elenchi anche a disposizione dei distributori che lo desiderano.

In settembre 2021 abbiamo lanciato questa procedura di trasparenza negli Stati Uniti per due dei nostri marchi: Yves Saint Laurent e Garnier per tutti i loro prodotti a catalogo, e in Francia e negli Stati Uniti per Atelier Cologne. Verrà poi estesa a livello mondiale per tutti i marchi del Gruppo.

Scopri

Trasparenza dei suoi profumi

Guarda il video

Scopri

Le ultime novità

Trova qui le tematiche più recenti relative a "Dentro i nostri prodotti"

  • La nostra procedura di trasparenza sui profumi

  • Allergeni

  • La nostra procedura di eco-progettazione

  • I nostri impegni per il rispetto dell’ambiente

  • Formule più rispettose dell’ambiente acquatico

  • Netlock, la nostra tecnologia per una protezione solare più efficace

  • La classificazione delle sostanze CMR

  • Tracce di impurità e di contaminanti: definizione, regolamentazione e gestione

  • "Naturale" e "Chimico": che confusione!

  • I label, cosa sono e a cosa servono?

  • Neonati, bambini, adolescenti e donne in gravidanza: bisogni specifici

  • Beauty App

  • La composizione dei prodotti: la nostra expertise

  • Gli interferenti endocrini

  • La sicurezza dei prodotti: la nostra priorità assoluta

  • La qualità al centro del prodotto

  • Metalli pesanti

  • I nostri metodi alternativi alla sperimentazione animale

  • Conformità alle normative in ambito cosmetico