Dentro i nostri prodotti

Oli essenziali

chrono Tempo di lettura : 0 min.

Che cosa sono?

Un olio essenziale è una sostanza profumata e volatile dalla consistenza liquida, estratta da fiori, steli, radici o foglie di piante. Chimicamente non si tratta di un olio nel senso stretto del termine, come invece sono gli oli vegetali (olio di oliva, olio di mandorla e olio di girasole), che sono ricchi di sostanze grasse e presentano una texture oleosa.

Gli oli essenziali sono presenti naturalmente in piccole quantità nella maggior parte delle piante, le quali li utilizzano per difendersi e attirare gli insetti impollinatori. Solo le piante aromatiche producono grandi quantità di oli essenziali.  

Qual è la loro origine?

Per l’estrazione degli oli essenziali si utilizza la distillazione in corrente di vapore per le piante aromatiche e la pressatura a freddo per gli agrumi.

La distillazione in corrente di vapore è un processo che permette di ottenere l’olio essenziale contenuto nelle piante utilizzando il vapore. Questo procedimento genera due prodotti: l’olio essenziale e l’idrolato, spesso chiamato “acqua florale”.

La pressatura a freddo è invece un processo meccanico per estrarre l’olio essenziale contenuto nella scorza degli agrumi (chiamato “pericarpo”). 

Where do they come from?

Perché vengono utilizzati?

Gli oli essenziali sono largamente utilizzati in cosmetici, profumi, prodotti per la pulizia e deodoranti per ambiente, nonché negli alimenti come aromi. Sono noti per le loro proprietà rilassanti, stimolanti, antisettiche, battericide, decongestionanti, lenitive, antispastiche e antinfiammatorie. . 
I benefici che apportano alla pelle sono scientificamente provati: sono antiossidanti, purificanti, lenitivi, illuminanti e anti-aging. 
Gli oli essenziali devono essere utilizzati sempre in forma diluita, mai in purezza. Vengono diluiti soprattutto in oli vegetali o inseriti nelle basi delle formule.

  • Antiossidanti

  • Lenitivi

  • Illuminanti e anti-aging

Perché vengono messi in discussione?

Gli oli essenziali puri sono altamente concentrati e contengono sostanze che possono potenzialmente causare irritazioni, allergie o fototossicità, ovvero innescare reazioni cutanee durante l’esposizione al sole. Si sospetta inoltre che alcuni di questi oli, come la lavanda e il tea tree, siano interferenti endocrini. Altri sono invece classificati come tossici per l’ambiente.

I dati

  • Un ingrediente può essere potenzialmente irritante se utilizzato puro, ma non presentare alcun rischio alle concentrazioni e nelle condizioni in cui viene impiegato nei prodotti cosmetici. Per garantire che un prodotto finale contenente oli essenziali sia ben tollerato vengono eseguiti trial clinici su volontari in centri indipendenti, i quali hanno sottoscritto una carta etica molto rigorosa.
  • Gli oli essenziali come le fragrances possono contenere sostanze potenzialmente allergeniche. Questi allergeni sono indicati nella lista degli ingredienti in modo da informare i consumatori del potenziale rischio di allergie. Nelle condizioni in cui vengono utilizzati i prodotti cosmetici contenenti oli essenziali, il rischio di allergia è minimizzato valutando la concentrazione della sostanza all’interno del prodotto stesso, l’area di applicazione e la frequenza d’uso.
  • Il rischio di fototossicità viene analizzato durante la formulazione dei prodotti e la valutazione della loro sicurezza, selezionando gli oli essenziali per i quali la concentrazione di sostanze fototossiche, quali ad esempio le furanocumarine, sia stata ampiamente ridotta.
  • Secondo la definizione dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) gli oli essenziali di lavanda e tea tree non sono interferenti endocrini. Esiste uno studio che mette in discussione questi due oli che è stato comunque messo in dubbio dalla comunità scientifica, in particolare dal Comitato Scientifico Europeo per la Sicurezza dei Consumatori (SCCS – Scientific Committee for Consumer Safety) che ha ritenuto implausibile che questi oli essenziali siano interferenti endocrini.
  • Siccome gli oli essenziali sono volatili e nelle formule vengono impiegati in piccole dosi, il loro potenziale impatto sull’ambiente è contenuto.

Come sono impiegati nei nostri prodotti?

Text block 5

Nelle nostre formule utilizziamo gli oli essenziali come ingrediente cosmetico. Nei prodotti per la cura della pelle li impieghiamo per i loro benefici antiossidanti, purificanti, lenitivi, illuminanti e anti-aging. Non utilizziamo oli essenziali nei prodotti destinati ai bambini o classificati come "ipoallergenici". Partendo dall’assunto che “pelle sensibile” non significa “pelle allergica” adattiamo i nostri prodotti cosmetici contenenti oli essenziali alle pelli sensibili, assicurandoci che siano ben tollerati a livello localizzato.

La concentrazione di oli essenziali usata nei nostri prodotti assicura che essi possano essere applicati in tutta sicurezza. Gli oli essenziali sono ingredienti molto attivi che dovrebbero essere impiegati esclusivamente in concentrazioni molto basse, diversificate a seconda della natura di ciascun olio. Come tutti gli altri nostri prodotti, quelli contenenti oli essenziali sono sottoposti sistematicamente a una rigorosa valutazione della loro qualità e della loro sicurezza per l’uomo e l’ambiente.

In Francia ci avvaliamo di una collaborazione locale con il gruppo di agricoltori SICA Bio-plantes per l’approvvigionamento sostenibile e responsabile di alcuni degli oli essenziali che usiamo, come ad esempio gli oli essenziali di lavanda e santoreggia. 

Scopri

Principi attivi

I principi attivi agiscono sulla pelle e sui capelli. Diversi studi hanno confermato la loro efficacia. Possono essere di origine naturale, sintetici o prodotti chimicamente.

  • Acido ialuronico

    Maggiori dettagli
  • Acido lattico

    Maggiori dettagli
  • Acido salicilico

    Maggiori dettagli
  • Alcool nei cosmetici

    Maggiori dettagli
  • Aloe vera

    Maggiori dettagli
  • Burro di karité

    Maggiori dettagli
  • Canapa

    Maggiori dettagli
  • Glicerina

    Maggiori dettagli
  • Mica

    Maggiori dettagli
  • Miele

    Maggiori dettagli
  • Nanoparticelle

    Maggiori dettagli
  • Oli minerali

    Maggiori dettagli
  • Olio di argan

    Maggiori dettagli
  • Olio di avocado

    Maggiori dettagli
  • Olio di cocco

    Maggiori dettagli
  • Olio di palma

    Maggiori dettagli
  • Pantenolo

    Maggiori dettagli
  • Retinolo

    Maggiori dettagli
  • Sali di alluminio

    Maggiori dettagli
  • Siliconi

    Maggiori dettagli
  • Talco

    Maggiori dettagli
  • Vitamina C

    Maggiori dettagli