Nanoparticelle: perché vengono utilizzate?

Le nanoparticelle sono particelle molto piccole: un nanometro equivale infatti a un miliardesimo di metro. La loro capacità di attraversare la pelle non è però riconducibile alle loro dimensioni ridotte. Isabelle Orquevaux, Scientific and Regulatory Director France di L’Oréal, spiega che il loro utilizzo è sicuro e sono necessarie ai fini della performance dei prodotti, specialmente nel caso dei filtri solari.

Scopri

Le ultime novità

Trova qui le tematiche più recenti relative a "Dentro i nostri prodotti"

  • Mexoryl®  XL

    Maggiori dettagli
  • Mexoryl® SX

    Maggiori dettagli
  • La nostra procedura di eco-progettazione

  • I nostri impegni per il rispetto dell’ambiente

  • Formule più rispettose dell’ambiente acquatico

  • Netlock, la nostra tecnologia per una protezione solare più efficace

  • Interview

    Prodotti solari: il protocollo di valutazione della sicurezza

  • Solfati

    Maggiori dettagli
  • Vitamina C

    Maggiori dettagli
  • Canapa

    Maggiori dettagli
  • Olio di avocado

    Maggiori dettagli
  • Aloe vera

    Maggiori dettagli
  • Acido salicilico

    Maggiori dettagli
  • Acido lattico

    Maggiori dettagli
  • Siliconi

    Maggiori dettagli
  • Interview

    Nanoparticelle: perché vengono utilizzate?

  • Olio di argan

    Maggiori dettagli
  • Olio di palma

    Maggiori dettagli
  • Burro di karité

    Maggiori dettagli
  • Acido ialuronico

    Maggiori dettagli
  • La classificazione delle sostanze CMR

  • Tracce di impurità e di contaminanti: definizione, regolamentazione e gestione

  • "Naturale" e "Chimico": che confusione!

  • I label, cosa sono e a cosa servono?

  • Neonati, bambini, adolescenti e donne in gravidanza: bisogni specifici

  • La composizione dei prodotti: la nostra expertise

  • La sicurezza dei prodotti: la nostra priorità assoluta