Header

Dentro i nostri prodotti

Sali di alluminio

chrono Tempo di lettura : 0 min.

Che cosa sono?

Da quasi un secolo i sali di alluminio sono ingredienti ampiamente utilizzati, come adiuvanti nei vaccini, come coagulanti nel trattamento delle acque e negli antiacidi gastrici.

Nei nostri prodotti vengono riportati nell’elenco degli ingredienti sulla confezione con i termini ALUMINUM SULFATE, ALUMINUM CHLORIDE o ALUMINUM CHLOROHYDRATE.

 

Qual è la loro origine?

Where do they come from?

L’alluminio è il metallo più abbondante della crosta terrestre e il terzo elemento più abbondante dopo l’ossigeno e il silicio. Per questo motivo, l’alluminio è naturalmente presente in bassa quantità nell’alimentazione e nell'acqua ed è anche naturalmente presente in ingredienti minerali come il caolino, le argille, la perlite, il talco o le terre di diatomee usati in diversi tipi di cosmetici.

La pietra di allume, che contiene un sale solubile di alluminio, è nota da molto tempo per le sue proprietà astringenti.

I sali solubili di alluminio che si usano in cosmesi sono sintetizzati.

L’alluminio è anche presente in forma solubile nei pigmenti colorati usati nel trucco o nei dentifrici per eliminare le colorazioni ai denti dovute al tè o al caffè.

Perché vengono utilizzati?

I sali di alluminio principalmente usati nei prodotti anti-traspiranti sono i cloridrati di alluminio. Sono efficaci per lottare contro la traspirazione e gli odori associati. Riducono la sudorazione formando dei piccoli aggregati all’imbocco dei canali attraverso i quali scorre il sudore.

 

  • Anti-traspirante

  • Anti-odore

Perché vengono messi in discussione?

I sali di alluminio sono accusati di giocare un ruolo nella comparsa del cancro al seno e nel morbo di Alzheimer.

I fatti:

• Negli ultimi 10 anni, la sicurezza dei sali di alluminio è stata studiata da numerosi gruppi di esperti internazionali, tra cui l’Organizzazione Mondiale per la Sanità, la US Food and Drug Administration, l’American Cancer Society o ancora l’Agence Française de Sécurité Sanitaire des Produits de Santé. Tutti hanno confermato che in base alle attuali conoscenze non è possibile sostenere che i sali di alluminio usati nei cosmetici siano coinvolti nella comparsa del cancro al seno o del morbo di Alzheimer. Queste conclusioni sono perfettamente coerenti con la scarsissima capacità dei sali di alluminio di penetrare nella pelle.

• Il Comitato scientifico per la sicurezza dei consumatori (CSSC) dell’Unione Europea e altri enti regolatori dell’Unione Europea, come l’Istituto federale tedesco per la valutazione dei rischi (BfR), hanno chiaramente dichiarato che le informazioni disponibili non consentono di avallare le preoccupazioni riguardo il potenziale cancerogeno dei composti di alluminio, tra cui i sali di alluminio. Il CSSC cita anche uno studio clinico che ha mostrato che lo 0,002% circa dell’alluminio presente in un anti-traspirante penetra nella pelle. Questa bassissima quantità è coerente con la sua modalità di azione in superficie. Il CSSC afferma anche che è l’apporto alimentare a generare l’esposizione maggiore all’alluminio. Maggiori informazioni qui.

• L’uso di cosmetici contenenti alluminio non presenta quindi nessun rischio ed è perfettamente sicuro per il consumatore.

Perché e come vengono utilizzati?

Text block 5

Usiamo i sali di alluminio nei nostri prodotti anti-traspiranti, rispettando la sicurezza dei nostri consumatori.

Per rispondere alle richieste di alcuni dei nostri consumatori, stiamo sviluppando anche dei deodoranti senza sali di alluminio e stiamo lavorando a soluzioni alternative altrettanto efficaci.

Scopri

Principi attivi

I principi attivi agiscono sulla pelle e sui capelli. Diversi studi hanno confermato la loro efficacia. Possono essere di origine naturale, sintetici o prodotti chimicamente.

  • Acido ialuronico

    Maggiori dettagli
  • Acido lattico

    Maggiori dettagli
  • Acido salicilico

    Maggiori dettagli
  • Alcool nei cosmetici

    Maggiori dettagli
  • Aloe vera

    Maggiori dettagli
  • Burro di karité

    Maggiori dettagli
  • Canapa

    Maggiori dettagli
  • Glicerina

    Maggiori dettagli
  • Mica

    Maggiori dettagli
  • Miele

    Maggiori dettagli
  • Nanoparticelle

    Maggiori dettagli
  • Oli essenziali

    Maggiori dettagli
  • Oli minerali

    Maggiori dettagli
  • Olio di argan

    Maggiori dettagli
  • Olio di avocado

    Maggiori dettagli
  • Olio di cocco

    Maggiori dettagli
  • Olio di palma

    Maggiori dettagli
  • Pantenolo

    Maggiori dettagli
  • Retinolo

    Maggiori dettagli
  • Siliconi

    Maggiori dettagli
  • Talco

    Maggiori dettagli
  • Vitamina C

    Maggiori dettagli
  • Vitamina E

    Maggiori dettagli