Dentro i nostri prodotti

Biossido di titanio

chrono Tempo di lettura : 0 min.

Cos’è il biossido di titanio?

Il biossido di titanio è un minerale composto di titanio e ossigeno che si presenta sotto forma di polvere bianca. Viene utilizzato in prodotti cosmetici quali i filtri solari.

Nei nostri prodotti è riportato sulla confezione nell’elenco degli ingredienti con la denominazione TITANIUM DIOXIDE, TITANIUM DIOXIDE [NANO], CI 77891.

Qual è la sua origine?

Where does it come from?

In cosmetica il biossido di titanio è impiegato sia come filtro solare che come pigmento bianco.

Si tratta infatti di una polvere bianca ottenuta dalla trasformazione di composti minerali estratti dalle rocce.

A cosa serve?

Il biossido di titano è ampiamente impiegato negli alimenti e nei prodotti cosmetici, in particolare perché è in grado di conferire una colorazione bianca e filtrare i raggi ultravioletti.

  • Colorazione bianca

  • Filtro ultravioletto

Perché viene messo in discussione?

Diversamente dall’applicazione cosmetica, l’uso del biossido di titanio come additivo alimentare è attualmente fonte di dibattito per gli effetti che può generare in caso di esposizione orale (o ingestione).

Le controversie relative al biossido di titanio derivano dal fatto che la International Agency for Research on Cancer (IARC) ha classificato questo composto come possibile cancerogeno per l’essere umano qualora inalato.

Il biossido di titanio è anche ritenuto in grado di attraversare la barriera cutanea se applicato in forma nano sulla pelle lesionata.
Oggetto di discussione è inoltre la capacità del biossido di titanio nano di contaminare l’ambiente, e in particolare gli ecosistemi acquatici (plancton).

I dati :

  • Il Comitato Scientifico Europeo per la Sicurezza dei Consumatori (SCCS) ha esaminato le nanoparticelle di biossido di titanio presenti nei filtri solari e nei prodotti di bellezza e ne ha approvato l’uso come filtro UV a una concentrazione massima del 25%*.
     
  • In qualsiasi forma (nanometrica e non), il biossido di titanio non penetra la pelle. Per ulteriori informazioni cliccare qui e qui


*"Opinion on Titanium Dioxide (nano form)” Report, COLIPA n° S75 (SCCS /1516/13), aprile 2014

Perché e come viene utilizzato il biossido di titanio?

Text block 5

Se utilizzato come filtro solare il biossido di titano viene impiegato in forma nano (in fisica, relativo al nanometro, unità di misura di lunghezza equivalente a un miliardesimo di metro) così da risultare più efficiente. Nelle altre applicazione viene utilizzato nella sua forma non-nanometrica.

Utilizziamo il biossido di titanio nano solo nel caso in cui comporti un incremento della performance del prodotto in termini di qualità, comfort o texture. Nei paesi in cui la normativa lo richiede, l’utilizzo di biossido di titano in forma nano è indicato chiaramente sulla confezione del prodotto. 

lo impieghiamo esclusivamente in prodotti che non possono essere inalati o ingeriti. Non lo utilizziamo quindi in aerosol o prodotti per le labbra. 

Il tipo di biossido di titanio usato in cosmetica non danneggia il plancton presente negli ambienti acquatici.   

Questo ingrediente non deve infatti essere confuso con altri tipi di biossido di titanio impiegati in prodotti non cosmetici. 

Scopri

Protezione solare: una vera e propria questione di salute pubblica

Guarda il video
  • Prodotti per la protezione solare: comprendere il fattore di protezione

  • Qual è l’impatto dei raggi ultravioletti sulla nostra pelle?

Scopri

Filtri solari

I filtri solari sono ingredienti che assorbono o riflettono i raggi UV del sole per proteggere la pelle dagli effetti dannosi di quest’ultimo.

  • Filtri solari

    Maggiori dettagli
  • Mexoryl® SX

    Maggiori dettagli
  • Mexoryl®  XL

    Maggiori dettagli
  • Octinossato

    Maggiori dettagli
  • Octocrilene

    Maggiori dettagli
  • Omosalato

    Maggiori dettagli
  • Ossibenzone

    Maggiori dettagli
  • Ossido di zinco

    Maggiori dettagli